• 02 87 15 73 87

SI PROSPETTA UN NUOVO CONDONO FISCALE

Il Governo sembra intenzionato a effettuare una proroga al 2022 e una nuova “pace fiscale” fermando temporaneamente le attività della Agenzia delle Entrate.

Sono ripartite il 1° settembre le notifiche delle cartelle esattoriali e degli altri atti della riscossione rimasti congelati dall’8 marzo 2020 e fino al 31 agosto 2021, e riprendono a decorrere i termini per i pagamenti delle rate sospese per il medesimo periodo.

Quindi entro il 30 settembre 2021 bisognerà versare tutte le rate scadute nel periodo di sospensione.

La nuova proroga delle cartelle esattoriali dovrà tenere conto delle differenti posizioni dei singoli contribuenti interessati e, ovviamente, del perdurare dello stato di difficoltà economica in cui versano famiglie e imprese a causa della crisi da Covid-19. Ecco i punti sui quali il Governo è chiamato ad intervenire:

  • proroga delle cartelle, con un ulteriore rinvio dei termini di notifica, ma esclusivamente per gli atti relativi al periodo pandemico e restringendo se possibile la platea dei contribuenti ammessi;
  • -valutare l’opportunità di dare il via ad una nuova pace fiscale, la rottamazione quater delle cartelle, così come riaprire la definizione agevolata anche delle liti pendenti;
  • -valutare lo stop ai pignoramenti, ripartiti dal 1° settembre 2021 dopo la fine del periodo di sospensione.

Al momento rimane valida e resta la maxi scadenza del 30 settembre 2021; la richiesta di una nuova proroga delle cartelle esattoriali, contenuta nell’Ordine del Giorno approvato con un consenso quasi assoluto il 9 settembre 2021, appare tuttavia parziale, e lascia fuori l’appuntamento con i pagamenti delle somme rientrate nel periodo di sospensione; si ricorda infatti che entro il 30 settembre 2021 sarà necessario pagare tutte le rate relative alle cartelle sospese da marzo 2020 e fino al 31 agosto 2021.

CONTATTI:  fiscale@studiotributariobarone.it lasciando i Vs. riferimenti oppure telefonicamente allo 02 87157387 da lunedì a venerdì

Leave a Reply

Your email address will not be published.